Fosse Ardeatine

L’Italia è un paese nel quale politicanti e avventurieri di ogni sorta governano facendo e disfacendo leggi a loro piacimento, disprezzando senza vergogna le conquiste segnate dal sangue di un’intera gioventù che seppe ribellarsi all’arbitrio e alla prevaricazione messi in atto dal sistema.  In questo quadro, dove a vincere sono sempre i potenti di turno, non possiamo tollerare che la memoria e la dignità delle centinaia di partigiani, di uomini e donne che hanno sacrificato la loro vita nella lotta al nazifascismo, vengano ancora una volta infangate.

Il 24 marzo 1944 fu compiuto a roma, dalle truppe di occupazione della germania nazista, un massacro!

Qualcuno ha già dimenticato, qualcun’ altro non ha mai saputo! Noi manteniamo una memoria storica della follia delle tirannie e dei conflitti duraturi, poiché dimenticare è un crimine!

Anche quest’anno ricordiamo i martiri delle Fosse Ardeatine trucidati dalla furia nazista.

This entry was posted in comunicati. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *