MANIFESTAZIONE ANTIRAZZISTA E PER I DIRITTI DI TUTTE E TUTTI 28 GIUGNO H 17 PIAZZA UMBERTO – BARI

Di seguito il documento scritto dai richiedenti asilo del CARA di Bari
[English version too]

ATTENZIONE!
Lo sfruttamento di tutti i lavoratori attraverso
l’abbassamento dei salari può essere causato dai seguenti fattori: la mancanza dei documenti costringe gli immigrati in uno stato di illegalità. In queste condizioni i migranti sono costretti ad accettare qualsiasi tipo di lavoro, creando lavoro nero,
con un bassissimo livello di salari e questo ha conseguenze negative su tutti
i lavoratori (sia italiani che stranieri). Questo però va a vantaggio degli interessi di
governo e del padronato.

La ragione per cui sono negati i documenti ai migranti è quella di creare abbondanza di risorse umane e lavoro a basso costo.

Unisciti a noi nel chiedere:

– Il riconoscimento per la protezione umanitaria per i rifugiati e i documenti per tutti i migranti;
– Il rinnovo dei documenti a prescindere dalla residenza e dal contratto di lavoro;
– Eliminazione della legge Bossi-Fini;
– Libertà di movimento in Europa e nei campi profughi;
– Migliori condizioni di vita nei campi profughi e la chiusura dei Centri di Identificazione ed espulsione (C.I.E)
– Trasporti pubblici gratuiti per i rifugiati;
– Gratuità del ricorso contro il diniego della domanda d’asilo;

Vogliamo lavorare legalmente e pagare le tasse per lo sviluppo del

Paese che ci ospita, ma le tasse per il rinnovo del permesso di

soggiorno devono essere abolite.

—————————————————————————————————–

ATTENTION: It’s about you (both migrants and citizens)

Read, know the secret and be part of the solution.

The exploitation of all workers by downturn in salary levels can be linked with the following factors:

Lack of documents put migrants in a state of illegality and persona non grata.
By this condition, they are compelled into accepting any condition of work, creating
black work with very low salary level which affects all workers (both citizens and migrants) but this serves the best interest of the government and owners of various works. Therefore the secret of denying documents is to create aboundance human resources and cheap labour.

Come and join us in making the following claims:

– To recognise the refugee status and to give documents for all migrants.

– The documents should be renewed without consideration of residence and working contract.
– Elimination of Bossi-Fini law.
– Insist freedom of movement in Europe and in C.a.r.a.
– Better living condition in C.a.r.a. and the close of deportation centres.
– Free public transport for refugees.
– Free appeal in tribunal for recourse.

We want to work legally to pay taxes for the development of our host nation. But taxes on permit of stay should be abolished.

 

 

This entry was posted in antifascismo, antirazzismo, appuntamenti, comunicati, manifestazioni. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *